Nino Taranto

 

 

 

VIDEO

http://www.youtube.com/watch?v=JBrGcOY55LA

http://www.youtube.com/watch?v=QdW4pnTce0E&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=0amKZ-y56Ww&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=Z708H8y_Crc&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=jGuBhjowRd4&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=fJtn0fHV8m0&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=xjiKElGSu1A&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=2WKnmdWpfWQ&feature=related

 

   

SCHEDA NUOVO SPETTACOLO NINO TARANTO
“LA MIA DONNA È DIFFERENTE!”

Questa volta ci siamo: NINO ha sciolto i dubbi, ha scoperto l’arcano, finalmente il mondo femminile non ha più segreti!! In questo esilarante e realistico monologo di circa 1 ora, Nino ha trovato la chiave di volta per spiegare il mondo delle donne, i loro dubbi, le perplessità, il loro coraggio e le loro paure recondite … L’uso sconsiderato che fanno degli uomini, il loro modo di tormentare, l’assoluta mancanza di sintesi, il tempo usato per fare troppe cose contemporaneamente ed i loro segreti… Le donne messe a nudo, in senso letterario, sono più affascinanti delle copertine di PlayBoy! LA MIA DONNA È DIFFERENTE è una chimera fluttuante nella testa dell’uomo, ma ha la facoltà di trovare una strada da percorrere.

 

NINO TARANTO
biografia

Nato come presentatore, con capacità comiche degne di un ottimo cabarettista. Nino Taranto può divertirsi e divertire anche parlando numerosi dialetti: siciliano, calabrese, pugliese, campano, umbro-marchigiano, toscano, romagnolo, piemontese e lombardo; passando da palo in frasca, seguendo gli umori del pubblico che senza volerlo lo guiderà verso i sentieri dai contorni indefiniti. Esordisce nel 1993 a “RISO IN ITALY” concorso per attori comici nella Capitale, giungendo in finale. Nello stesso anno partecipa al premio della satira “CHARLOT” di Salerno arrivando ancora una volta tra i primi classificati. Nel 1994, nasce una splendida situazione che lo vede partecipare come ospite comico nella trasmissione televisiva “BUONA FORTUNA” su RAI 1, intrattenimento abbinato alla lotteria Italia. Nel 1995 l’invito a “RISO IN ITALY” si rinnova e la sua semplice ed ironica comicità lo porta ad essere presentatore della stessa manifestazione. Lavora da anni nei più rinomati e famosi cabaret romani e nazionali, locali nei quali Nino Taranto trova modo di farsi conoscere anche da alcuni addetti al settore. Finalista alla trasmissione “LA SAI L’ULTIMA” su CANALE 5, nel 1996 è chiamato dal circuito Net Work ITALIA 7, per interpretare un “postino” nel programma quotidiano “GIORNATA SERENA” – 60 puntate. Sulla stessa rete prende parte a ben 50 puntate al programma serale “SEVEN SHOW”. Il 1997 lo vede vincitore della trasmissione “SOTTO A CHI TOCCA” su CANALE 5 e la RAI SAT lo chiama per far divertire i nostri connazionali nelle Americhe con il programma “VACANZE ITALIANE” dove interpreta un cuoco fuori di testa. Alla fine dell’anno entra nel circuito d’attori che partecipano alla trasmissione “SCHERZI A PARTE” su ITALIA 1 dove è protagonista nello scherzo fatto ad Aldo, Giovanni e Giacomo. Anche RETE 4 si accorge delle peculiarità interpretative e lo chiama come attore a “FORUM” agli inizi del 1998. alla fine dell’estate RAI 1 con “UNO MATTINA Estate” lo ha come ospite di gran riguardo. Il  1999 lo ritrova in televisione su EUROPA 7 con le nuove edizioni del “SEVEN SHOW” e ne diventa subito protagonista con la macchietta dell’infermiere, mentre ITALIA 1 lo fa partecipare a TRENTA ORE PER LA VITA… L’anno 2000 lo evidenzia anche al pubblico teatrale con cartellone al TEATRO TOTO’ di Roma con il suo spettacolo “ CON…FUSIONE” e non solo anche la radio lo invita ad esaltare un personaggio comico-grottesco come il professore RAPITALA’ interpretato per ben 24 puntate su RADIO RADIO. Nel 2001 partecipa allo spettacolo teatrale “SEVEN SHOW live” ottenendo 7000 presenze in nove repliche effettuate al Colle Oppio di Roma nella manifestazione “ALL’OMBRA DEL COLOSSEO”. Nell’ anno 2002 i progetti e le aspettative diventano sempre più importanti e significative, il cui culmine arriva alla fine dell’estate, dopo aver messo in scena una commedia scritta da lui e dal suo amico e autore Claudio Napoleone con la regia di Piermaria Cecchini , dal titolo “UH!” che gli fa ottenere il prestigioso premio per la satira “CITTA’ DI ROMA”. Conduce con successo, un programma comico televisivo dal titolo “AVE CESARE”, striscia quotidiana satirica sull’emittente GBR. Viene premiato da PIPPO BAUDO con il premio “CITTA’ DI CERVETERI” e a sua volta conduce il 23° premio dell’ “ULIVO D’ORO” di Monopoli Sabina. L’anno poi, si chiude in bellezza partecipando alla trasmissione “INSIEME”, vero cult della comicità nel sud d’Italia, condotta da Salvo La Rosa, dove riscuote un notevole ed apprezzato successo. Non poteva il 2003 entrare in maniera migliore, perché già da subito la stagione artistica si presenta zeppa d’impegni. Il più importante rimane senza alcun dubbio la nuova edizione di “AVECESARE” che diventa “TELECESARE” su TELEROMA 56 emittente storica romana riuscendo a portare in teatro nella manifestazione estiva “ALL’OMBRA DEL COLOSSEO” tutti i personaggi partecipanti alla nuova edizione. Il 19 ed il 20 agosto ad Andora (SV) accade lo straordinario. L’opportunità è quella che non bisogna farsi scappare dalle mani: entrare nel GUINNESS dei primati per effettuare con altri 9 colleghi ben 35 ore di cabaret senza interruzione. Operazione perfettamente riuscita, da quel 20 agosto Nino primatista mondiale di Cabaret, mica male per festeggiare i suoi primi 10 anni di carriera.
Il 2004 lo conferma mattatore di “TELECESARE” e il successo della trasmissione e suo personale lo rende sempre più popolare visto che la trasmissione regionale, il format viene distribuito in ben 20 regioni.
Viene ufficialmente conclamata la partecipazione al GUINNESS delle 35 ore di cabaret e la pubblicazione del libro.
Nel 2005 i cambiamenti diventano radicali e la crescita sempre più incalzante, chiude “TELECESARE” e apre “TRAMBUSTO” format comico che prende il posto del precedente dove questa volta Nino non è più conduttore ma sfodera due personaggi di successo: Ninetto Panzironi ed un cinese “Cintura nera di Kabaret”. Nel finire dell’anno si presenta la ghiotta occasione di presentare su T9 un gioco a premi dal titolo “GCQ” gioco carrello quiz, con appuntamento fisso settimanale. La sfida della diretta di due ore esalta Nino e lo rende ancor più popolare. Nel contempo prepara un libro con 53 colleghi cabarettisti il cui ricavato va in beneficenza per i bambini indiani, lo sforzo è grande: 14 mesi di lavoro frenetico ma i risultati saranno eccezionali.
Il 2006 si apre con l’uscita  del libro “IL MURO DEL SORRISO” ed il prolungamento della sua trasmissione GCQ nonché con la preparazione di un nuovo spettacolo teatrale dal titolo “TARANTO NON BARI” con la regia di Antonio Giuliani.
Ad agosto 2007 partecipa ad una fiction “VITA DA PAPARAZZI” con la regia di Pingitore interpretando un giornalista imbroglione (andato in onda a fine maggio).
Nel frattempo i risultati del libro sopra citato sono eccellenti: 18.000 copie vendute e ritorna soddisfatto per la seconda volta d’India (Kerala) dopo aver acquistato il terreno dove si edificherà la casa famiglia, con i proventi del libro.
A Febbraio 08 partecipa con successo sia come barzellettiere che come autore per la trasmissione televisiva di canale 5 GABBIA DI MATTI in diretta dal Salone Margherita di Roma.
Ad ottobre 2009 debutta al Teatro Petrolini di Roma con la nuova commedia "LA MIA DONNA è DIFFERENTE" con la regia di Angelo Di Palma. A dicembre curerà la regia della commedia BAMBINE CATTIVE che andrà in scena al teatro Morgana di Roma. Mentre a Marzo 2010 debutterà sempre al teatro MORGANA di Roma, accompagnato da GABRIELE MARCONI  con la commedia, davvero esilarante: LA MIA DONNA è SEMPRE PIU' DIFFERENTE. Dopo gli innumerevoli consensi Nino torna al Teatro Petrolini di Roma ad Ottobre 2010 con la commedia " IL DIAVOLO E L'ACQUASANTA" affiancato da 4 giovani attrici e con la regia di G. LONGO. Rappresenta poi al teatro comunale di Ariccia (RM) lo spettacolo "ONE MAN SHOW" dove riscontra un grande successo, tanto che il teatro comunale di San Salvo (Abruzzo) e il teatro Piccolo di Bari lo ingaggiano per mettere in scena il suo ONE MAN SHOW. Debutterà poi a maggio 2011 con la nuova commedia "MA...LA SANITA'?" e sarà tutta da... ridere!!!

Sito Web: www.ninotaranto.it

Sito Web: www.risatedautore.it